Chi siamo

Era il giorno di San Valentino del 2014. Giulia invia una mail a Marta, Andrea, Dario e Federica: Ci proviamo a formare un collettivo? Ci proviamo sul serio?

Ci eravamo conosciuti un paio d’anni prima, frequentavamo lo stesso laboratorio di scrittura a Officina Letteraria. Insieme per caso in un paio di progetti in qualità di “allievi”, ci eravamo accorti di essere una forza, insieme. Cinque stili di scrittura che più diversi non si può, e che insieme creavano armonia, un’armonia che ci piaceva.

Come Raymond Queneau, con i suoi Exercices de style ambientati su un autobus della linea S, novantanove stili di scrittura che più diversi non si può.

Ognuno di noi ha messo sul tavolo il proprio bagaglio: la comunicazione, il teatro, l’editoria, la poesia performativa, fusi insieme per sperimentare nuove tecniche di narrazione. Attraverso la scrittura, il corpo e la voce, usciamo dai luoghi chiusi e scendiamo nelle strade, nelle piazze, ovunque ci sia qualcuno disposto ad ascoltare.